INFN Torino - Servizio Calcolo e Reti

Posta Elettronica

  • Panoramica
  • Filtro grey-listing
  • Filtro anti-virus
  • Filtro anti-spam
  • Alpine
  • Thunderbird
  • WebMail
  • Norme di comportamento
  • Servizio Calcolo e Reti

  • Richiesta account
  • Cluster centrale UNIX
  • Posta elettronica
  • Mailing list manager
  • Accesso alla rete LAN
  • Accesso alla rete wireless
  • Virtual Private Network
  • Software su licenza
  • Windows
  • NTP (Network Time Protocol)
  • Bacheca elettronica
  • News
  • Posta Elettronica

    Il servizio di gestione della posta elettronica prevede l'utilizzo di un certo numero di calcolatori blade, cooperanti all'interno di un Cluster Unix (RH HA Cluster) situato presso il Centro di Calcolo INFN. I domini di posta attualmente gestiti sono: to.infn.it, torino.infn.it, ph.unito.it, cosmot.to.it e widen.it. La funzionalità principale di tale servizio è, per la posta in ingresso, quella di ricevere i messaggi per gli utenti di tali domini e consegnarli al destinatario, mentre, per la posta in uscita, si provvede ad instradare i messaggi dalle macchine interne alla LAN verso la rete esterna (WAN).

    A partire dal 26/07/2004, per tutti gli utenti muniti di Certificato Personale rilasciato dalla "INFN Certification Authority" e che utilizzino Mozilla Thunderbird come MUA, è disponibile una terza funzionalità (STARTTLS): reinstradamento della posta in ingresso verso la rete esterna (WAN). In altre parole, qualunque utente che risponda ai requisiti sopra elencati, trovandosi con il suo PC portatile al di fuori della nostra LAN (ad es.: wi-fi spot aeroportuale), può utilizzare il nostro mail-server di Sezione per spedire posta sia all'interno (LAN) che all'esterno (WAN); operazione, quest'ultima, generalmente non permessa da un mail-server "normale". Essenzialmente, rispetto ad una configurazione standard, la differenza sta nell'utilizzare sempre TLS sulla porta 587 del server di uscita.

    Inoltre, dal 09/10/2015, la stessa funzionalità di reinstradamento di cui sopra è disponibile via SMTPS, che rispetto alla precedente utilizza SSL sulla porta 465 del server di uscita e richiede solo l'inserimento della propria Username & Password.

    Si riassumono i parametri necessari per le 2 modalità di reinstradamento:

              STARTTLS                                                              
                                                                                    
              * Server Name:    smtp.to.infn.it                                     
              * Port:           587                                                 
              * Conn. Security: STARTTLS                                            
              * User Name:      <not specified>                                     
              * Authentication: No authentication                                   
                                                                                    
              SMTPS                                                                 
                                                                                    
              * Server Name:    smtp-pwd.to.infn.it                                 
              * Port:           465                                                 
              * Conn. Security: SSL/TLS                                             
              * User Name:      <IMAP Username>                                     
              * Authentication: Normal password                                     
    
    	    

    Tutti gli utenti hanno un account sul cluster centrale unix; dal momento che i calcolatori del cluster condividono il filesystem su cui risiedono le E-Mail degli utenti, i messaggi di posta elettronica possono essere letti indifferentemente da un calcolatore qualsiasi appartenente al cluster.

    Per quanto riguarda, invece, l'invio di E-Mail, ciascun utente può scegliere in qualunque momento il dominio di appartenza del mittente delle E-Mail spedite ("INDIRIZZO-ASSEGNATO@to.infn.it", oppure "INDIRIZZO-ASSEGNATO@ph.unito.it"), indipendentemente da quello della macchina utilizzata. Ciò si realizza configurando opportunamente il MUA utilizzato (Alpine, Thunderbird, ..).


    Sul mail-server sono installati dei filtri per le E-Mail in transito:

    • FILTRO #0 (Grey-listing)

      A partire dal 27/05/2008 è attiva la funzionalità di "grey-listing", per mezzo della quale viene verificata la compatibilità con gli standard RFC dei mal-server di provenienza della posta elettronica in ingresso.

      Filtro rimosso il 09/10/2015.

    • FILTRO #1 (Anti-virus)

      A partire dal 01/09/2004 è operativo un filtro il cui compito è quello di rilevare la presenza di virus nelle E-Mail in transito.

    • FILTRO #2 (Anti-SPAM)

      A partire dal 20/01/2003 è operativo un filtro che permette la rilevazione di messaggi di SPAM.


    La gestione della posta elettronica è quindi possibile, sia collegandosi via SSH su uno dei calcolatori di public-login del cluster centrale ed utilizzare il programma Alpine, oppure configurare un MUA (Mail User Agent) sul proprio calcolatore (ad esempio, Mozilla Thunderbird) utilizzando il protocollo IMAPS (IMAP+SSL). In alternativa, e` disponibile anche un accesso via web (WebMail).

    Sono a disposizione istruzioni per:




    This page has been last updated on: Monday, 01-Oct-2018 16:25:01 CEST